Utente non Registrato

Cos’è il centro documentale

Navigli Lombardi ha aperto al pubblico il suo Centro Documentale (Ce.Doc): studiosi, cultori e anche semplici curiosi potranno prenotare la propria visita tra le 14.00 e le 17.00 di ogni mercoledì.
Si potranno consultare documenti che regolano la vita dei Navigli, come il PTRA e il MasterPlan con le loro cartografie complete, progetti infrastrutturali degli ultimi anni, pubblicazioni sui cinque Navigli ed anche, in digitale, Estratti di Consegna ottocenteschi ed altri testi d’epoca. tel. 02.66.79.13.20 da lunedì a venerdì in orario d’ufficio

Un centro documentale… alla portata di tutti!

La nostra idea nasce dalla volontà di costituire un centro di documentazione ed interpretazione alla portata di tutti, che abbia come punto di interesse i Navigli e le loro comunità.
La storia, la cultura e le antiche tradizioni locali, Leonardo da Vinci con i suoi progetti, Milano con i suoi corsi d’acqua, la navigazione, il passato e il presente dei Navigli e del suo territorio nella loro completezza.

Spesso si rivolgono a noi appassionati di Navigli, ma anche professionisti, studenti per la loro tesi di laurea, turisti, curiosi. Le richieste sono le più svariate.

Purtroppo abbiamo constatato che il materiale sui Navigli è tantissimo, di varia tipologia (testi storici, fotografie, cartoline, mappe, libri, guide turistiche, dipinti, ecc. ecc.), disperso tra tantissimi Enti ed Associazioni (pubbliche e private) e spesso per il pubblico è difficile destreggiarsi alla ricerca delle informazioni che raramente sono organizzate o facilmente disponibili.

Da qui, e non solo, nasce questa idea… di un centro di riferimento che raccolga, censisca e cataloghi il materiale tecnico, storico, culturale, turistico sui Navigli: un bene prezioso da continuare non solo a salvaguardare, ma da valorizzare nuovamente e sempre di più.

Il Progetto: una rete di collegamenti, lo scambio delle informazioni.

Navigli Lombardi mette a disposizione tutto il materiale documentale elaborato e/o raccolto nei suoi primi 5 anni di attività (studi, progetti, catalogazioni, guide turistiche, calendari eventi): ed è veramente tanto.


Il Centro Documentale lo intendiamo con:

- una sede fisica presso gli uffici di Navigli Lombardi offrendo un servizio di consultazione al pubblico sul materiale a disposizione, per soddisfare le richieste di visita;
- una sede virtuale tramite un’apposita sezione del sito internet che verrà attrezzata nel corso dell’anno;
- una sede diffusa, presso tutti i Comuni che aderiscono al progetto, allorquando gli utenti verranno indirizzati nei luoghi più appropriati a seconda delle loro necessità.

La partecipazione dei Comuni soci è necessaria e indispensabile per dare un valore aggiunto che consiste nella partecipazione diffusa delle comunità locali, parte integrante e fondamentale nella storia del Sistema Navigli.

Prevediamo di coinvolgere circa una dozzina di Comuni rivieraschi nostri Soci ogni anno (su tutti e 5 i Navigli), per completare il censimento in un triennio. Tra i nostri partner possiamo contare anche sulla collaborazione del Politecnico di Milano e dell’Università degli studi di Pavia.

L’ulteriore sviluppo del progetto sarà il collegamento ai Social Network più diffusi (Facebook, Twitter, ecc.) così da poter comunicare al meglio il nostro lavoro ed avere al contempo il feedback costruttivo da parte degli utenti che potranno aggiungere informazioni e pareri interessanti sul modello “wiki”.