Utente non Registrato

Navigare

Itinerario R_7

Il Naviglio Martesana (R7)

L’itinerario che scorre lungo la Martesana – il Naviglio che congiunge le acque dell’Adda al capoluogo lombardo – presenta un paesaggio che si immerge nel verde delle cascine e degli antichi casolari che corrono lungo il limite fra la bassa e l´alta pianura milanese. In uscita da Milano, da subito si possono vedere alcune delle prime ville padronali che segneranno il percorso man mano che ci si porta verso la campagna.

Dopo pochi chilometri di pedalata ci si imbatte nell’abitato di Vimodrone, e ancora più avanti in quello di Cernusco sul Naviglio, tradizionale luogo di villeggiatura dell’aristocrazia meneghina. Ne è testimonianza il gioiello architettonico di Villa Alari Visconti, edificata nel primo Settecento, e circondata da uno splendido giardino che si prospetta sulle acque del Naviglio.

Nonostante la densa urbanizzazione dell’area, la pista ciclabile procede tra labirinti di siepi e giardini, toccando Villa Fiorita, in prossimità di Cassina de´ Pecchi, e arrivando fino a Gorgonzola, nel cui abitato spiccano la Parrocchiale ottocentesca, Villa Sola Busca e Palazzo Serbelloni, sede dell’ospedale. A Cassano d´Adda, meta finale dell´itinerario proposto, l’attenzione del cicloturista è rivolta alla magnifica Villa Borromeo, eretta nella prima metà del Settecento ma riformata dopo il 1781 dal Piermarini, che intervenne sull’edificio rivisitandolo in chiave neoclassica.