Utente non Registrato

I Navigli

Ozzero

Comune di pianura, di 1.462 abitanti, la cui economia, essenzialmente rurale, ha subìto recentemente una modesta evoluzione industriale. Le sue origini sono antiche, come testimoniato dal rinvenimento, agli inizi del Novecento, di alcuni reperti archeologici, tra cui varie monete, risalenti all’epoca gallica. Abitata sicuramente anche al tempo dei romani, stando al recente ritrovamento di una tomba, deriva il toponimo dalla nobile famiglia degli Ozeno, che ebbero giurisdizione su queste terre fino alla seconda metà del XIII secolo, quando Ottone Visconti distrusse il loro castello.

Le sue vicende storiche hanno seguito quelle dei territori circostanti che, dopo le distruzioni arrecate dalle invasioni barbariche, furono coinvolti nelle lotte per l’affermazione delle autonomie comunali contro l’egemonia imperiale e, nel Duecento, in quelle tra i Torriani e i Visconti. Questi ultimi, conquistata definitivamente Milano, estesero notevolmente il loro dominio, dando vita al cosiddetto stato visconteo, trasformato poi nel ducato di Milano, il quale, passato successivamente agli Sforza, fu soggetto fino all’Unità d’Italia a più dominazioni straniere, tra cui quelle degli spagnoli, che qui istituirono il loro comando, dei francesi e degli austriaci.

Piazza V. Veneto, 2 - Ozzero (MI)protocollo.ozzero@cert.demosdata.it029400401029407510http://portal.comune.ozzero.mi.it/

Punti di interesse

  • Chiesa di San siro La parrocchiale di San Siro è antica, quasi millenaria, anche se la sua veste attuale risale ai tempi del cardinale Carlo Borromeo. Conserva all'interno alcuni
    Leggi di più
  • Villa Bianchi Calvi Il palazzo già citato nel 1034 nel testamento dell'arcivescovo Ariberto d'Intimiano. Situato su una collinetta in posizione dominante sul borgo, vi è il castello quattrocentesco
    Leggi di più
  • Palazzo Barzizza Tra le vie centrali in direzione del Ticino, il Palazzo Barzizza è un edificio di origini rinascimentali. Residenza della famiglia storicamente più importante di Ozzero.
    Leggi di più
  • Palazzo Centurioni Nel punto più alto dell'abitato, esercita un fascino da rovina il cinquecentesco Palazzo Centurione, difficilmente accessibile in mezzo alla sua porzione di verde. Un massiccio
    Leggi di più
  • Palazzo Cagnola Sulla piccola piazza, il Palazzo Cagnola è sede del Municipio. E' un edificio dove la famiglia Cagnola cominciò a risiedere nel 1600, ben prima che
    Leggi di più
  • TorreLa costruzione della torre ottagonale di Ozzero risale alla dominazione spagnola sul Ducato di Milano, sancita dal trattato di Cambrai del 1529; la permanenza degli
    Leggi di più