Utente non Registrato

I Navigli

Bernate Ticino

Comune di pianura, di 3.117 abitanti, la cui economia si fonda su attività di tipo agricolo e industriale. Ha origini antiche, come testimoniato dal rinvenimento di vari reperti archeologici risalenti all’epoca augustea. Non è chiaro se il toponimo derivi dal cognome Bernios o dal nome Berno oppure dal termine “prunata”, in riferimento alla presenza nel territorio di pruneti selvatici. Dotata nel corso del Medioevo di un porto sul Ticino, a guardia del quale venne costruito un castello, dalla metà del XII secolo appartenne alla nobile famiglia dei Crivelli, il cui esponente più famoso fu Uberto, che divenne papa col nome di Urbano III.

Nel Trecento fu coinvolta nelle lotte tra i Visconti e i Torriani per il dominio su Milano e, seguendo nei secoli successivi le vicende del ducato di Milano prima e della Lombardia poi, tornò a far parte della provincia di Milano dopo essere appartenuta a quella di Pavia. Possedimento nel XVIII secolo di grandi latifondisti, fra cui i Crivelli, i Villani e vari enti religiosi, fu coinvolta nelle operazioni della famosa battaglia di Magenta, che segnò la vittoria dell’esercito franco-piemontese sugli austriaci, costretti a ritirarsi da Milano.

Piazza della Pace - Bernate Ticino (MI)bernateticino@legalmail.it029754002029754940http://www.comune.bernateticino.mi.it/

Punti di interesse