Utente non Registrato

I Navigli

Robecco sul Naviglio

Centro di pianura, di 6.929 abitanti, che ha affiancato alle tradizionali attività agricole un modesto sviluppo di quelle industriali. Citata per la prima volta in documenti del Duecento, ha origini più antiche, come testimoniato dal rinvenimento nella zona di resti di necropoli di epoca romana.

Durante la signoria dei Visconti fu assegnata a Giovannolo di Casate, i cui beni passarono al figlio Cristoforo, fatta eccezione per il castello, concesso da Filippo Maria Visconti a Sperone di Pietrasanta agli inizi del XV secolo. Nella prima metà del Cinquecento risentì della sconfitta subita dai francesi ad Abbiategrasso e fu successivamente infeudata a più nobili famiglie, tra cui quelle dei Vasquez de Coronado, dei Visconti Borromeo e dei Trivulzio.

Via Dante, 21 - Robecco sul Naviglio (MI)robeccosulnaviglio@halleycert.it029497801029471785http://www.comune.robeccosulnaviglio.mi.it/

Punti di interesse

  • Chiesa di San Bernardo Le poche notizie storiche sul borgo di Cascinazza provengono dalle visite pastorali: Padre Leonetto Clavionio, visitatore apostolico di San Carlo Borromeo, fu il primo nel
    Leggi di più
  • Chiesa di San Giovanni Battista La parrocchiale di San Giovanni Battista ha origini tardo-settecentesche, anche se è stata poi ampliata e trasformata nel 1901 (a quell'epoca risale la fronte) e
    Leggi di più
  • Palazzo Archinto Nota come “Il Castello” per le due torri che ne caratterizzano l’unica ala rimasta, Villa Archinto è uno degli edifici più importanti ed ambiziosi di
    Leggi di più
  • Palazzo Sironi Marelli Palazzo incompiuto dal 1800, che Giacomo Bordini, amministratore della famiglia Litta, avrebbe voluto regalarsi come grandioso ampliamento di un'abitazione settecentesca che era stata dei Crivelli.
    Leggi di più
  • Ponte degli Scalini Fra Villa Gandini e Villa Archinto sul lato destro e Villa Dugnani sul lato sinistro si incastona il Ponte degli Scalini, realizzato nel 1842 grazie
    Leggi di più
  • Villa Arconati Costruito nel '600 ad opera della famiglia dei Barzi, il palazzo si staglia ancora oggi imperioso nel centro cittadino. Passato successivamente alla famiglia Arconati, nel
    Leggi di più
  • Villa Dugnani La struttura principale si affaccia sul Naviglio ed è di epoca seicentesca. Presenta un portico al piano terra con tre campate con colonne tuscaniche, a
    Leggi di più
  • Villa Gaia Gandini Villa Gaia,così denominata nella secondà metà del Quattrocento per il carattere delle feste che vi si tenevano, è uno dei più antichi edifici sui Navigli,
    Leggi di più
  • Villa Gromo di Ternengo La costruzione esisteva già nel 1559, e venne rifatta nel 1679, quando Danese Casati e il Conte Ferdinando Casati, rispettivamente reggente di Milano e suo
    Leggi di più
  • Villa La Bassana (Barbavara di Gravellona) La villa sorge lungo il Naviglio Grande ed è tutelata da vincolo monumentale ai sensi della legge n. 1089/39. La costruzione, detta anche Villa Barbavara
    Leggi di più
  • Villa Scotti Villa Scotti, è attualmente la sede del Palazzo Comunale e a differenza di molte altre ville del territorio, non fu concepita come casa di villeggiatura
    Leggi di più
  • Villa Terzaghi La Villa Terzaghi sorge lontana dal Naviglio ed alla periferia di Robecco, lungo la strada che conduce a Casterno, il centro più antico della zona,
    Leggi di più