Utente non Registrato

I Navigli

Turbigo

CCentro di pianura che, accanto alle tradizionali attività agricole, ha sviluppato il tessuto industriale, facendo registrare, inoltre, un discreto incremento dei servizi.
La presenza romana nella zona è testimoniata dai numerosi rinvenimenti archeologici, tra cui figurano varie necropoli databili tra il I secolo a.C. ed il V d.C. Di grande rilevanza strategica e munita di fortificazioni per il controllo dei guadi del Ticino, anticamente si articolava in due nuclei, uno alto, che si sviluppò attorno al castello e divenne il suo centro direzionale-amministrativo, e uno basso, esteso sulle rive del fiume e sede di attività commerciali -quest’ultimo ricevette ulteriore impulso dalla realizzazione del Naviglio Grande in età carolingia e comunale.
Seguendo gli avvenimenti storici dei territori circostanti, si schierò con i milanesi nella guerra contro il Barbarossa e fu distrutta dalle armate imperiali in ritirata dopo la sconfitta subita a Legnano nel 1176.
Coinvolta nel Duecento nelle lotte tra i Visconti e i Torriani e nei secoli successivi in vari episodi bellici, tra cui va segnalata la battaglia di Tornavento del 1636 tra francesi e spagnoli, nella seconda metà del Cinquecento passò dalla famiglia D’Adda ai Gallarati e poi ai Landi.

Via Roma, 1 - Turbigo (MI)comune.turbigo@postecert.it 03318991430331871016http://www.comune.turbigo.mi.it/

Punti di interesse