Utente non Registrato

I Navigli

Vermezzo

Comune di pianura, di 3.837 abitanti, che alle tradizionali attività agricole ha affiancato un modesto sviluppo di quelle industriali. Le sue origini sono antiche: il primo insediamento nella zona pare risalga ad epoca romana, stando al rinvenimento di alcuni reperti archeologici. Per tutto il Medioevo la sua storia si intrecciò strettamente con quella di Abbiategrasso, di cui fece parte fin dai tempi più antichi, rientrando pertanto, dopo le invasioni barbariche, tra i possedimenti dell’arcivescovo di Milano e passando a Galeazzo II Visconti verso la metà del Trecento e agli Sforza al termine della signoria viscontea.

Fu a partire dal XVI secolo che le sue vicende si differenziarono da quelle abbiatensi: infatti, fu infeudata da Ludovico il Moro alla nobile famiglia dei Varese di Rosate, che ne conservarono il possesso per due secoli, fino all’avvento degli austriaci.

Piazza Comunale, 23 - Vermezzo (MI)protocollo.comune.vermezzo@pec.regione.lombardia.it029440301029449281http://www.comune.vermezzo.mi.it/

Punti di interesse

  • Chiesa di San Zenone La chiesa parrocchiale è dedicata a San Zenone. Essa venne edificata inizialmente per il culto privato di qualche signore longobardo che aveva una devozione particolare
    Leggi di più
  • Palazzo Pozzobonelli Di grande interesse artistico è il Palazzo Pozzobonelli, che deve il nome ad una delle famiglie più importanti nella storia locale. La costruzione sorse su
    Leggi di più