Utente non Registrato

I Navigli

Chiesa San Cristoforo

Mil

San Cristoforo è un suggestivo complesso costituito da due chiesette. La più antica, quella di sinistra, sorge sul percorso che conduceva a Milano dalla Lomellina, in un punto di passaggio obbligato nella rete dei vari corsi d’acqua. La prima chiesa venne ricostruita in epoca romanica (1192) e ampiamente rimaneggiata nel Trecento, in concomitanza con i lavori per il Naviglio Grande. Alla chiesa un certo frate Pietro Franzoni di Tavernasco, affiancò un ospedale per i pellegrini, costruito all’incirca dal 1364, provvedendo allo stesso tempo ad un sostanzioso rimaneggiamento dell’edificio di culto. La chiesa di destra, comunemente detta Cappella Ducale, è del XV secolo. Fu eretta sotto il patrocinio di Gian Galeazzo Visconti, adempiendo il voto popolare per l’improvvisa cessazione della peste che nel 1399 aveva mietuto 20.000 vittime in Milano. La Cappella Ducale venne intitolata non solo a San Cristoforo, protettore degli appestati, come già la chiesa preesistente e l’ospizio, ma anche ai santi Giovanni Battista, Giacomo, e alla Beata Cristina, protettori dei Visconti per commemorare la vittoria riportata sugli Armagnacchi presso Alessandria il 25 luglio (festa di san Cristoforo) del 1391. Sulla facciata venne inserito il celebre stemma di famiglia con il biscione, accanto a quello del Comune con la croce rossa in campo bianco. Sulla facciata della chiesa più antica si riconosce, in aggiunta, quello col cappello cardinalizio e il sole radiante tra le stelle, del cardinale Pietro Filargo (1339-1410), vescovo di Milano e poi pontefice con il nome di Alessandro V.

Via San Cristoforo 3, - MilanoLa chiesa è aperta dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00 oltre che durante le celebrazioni e gli eventi culturali. 0248951413www.chiesasancristoforo.it