Utente non Registrato

I Navigli

Villa Scotti

Rob.7

Villa Scotti, è attualmente la sede del Palazzo Comunale e a differenza di molte altre ville del territorio, non fu concepita come casa di villeggiatura ma come vera e propria abitazione. La sua realizzazione risale ai primi dell’ottocento e i suoi proprietari, la Famiglia Scotti, noti allevatori di api, l’hanno utilizzata come abitazione fino agli anni ‘50, quando divenne sede del Comune di Robecco. La struttura dell’edificio ha una pianta a U con le braccia leggermente irregolari che si estendono fino a metà cortile, ed è caratterizzata da linee architettoniche e decorative che la collocano storicamente agli inizi del XIX secolo.

La facciata è tripartita con le due sobrie superfici laterali che fanno da contraltare alla parte centrale, suddivisa verticalmente da semicolonne con tre portali d’accesso e una finta balaustra sulla cima. Il piano terreno era anticamente adibito all’accoglienza degli ospiti nell’atrio, mentre le parti laterali erano utilizzate come magazzino per il miele quella di destra e come abitazione della servitù quella di sinistra.

via Dante Alighieri, 21 - Robecco sul Naviglio