Utente non Registrato

I Navigli

Castello Visconteo

TrAd.1

Il Castello Visconteo fu costruito nel 1300, per volere di Bernabò Visconti, accanto ad una rocca che la tradizione vuole edificata dalla regina Teodolinda. Questa fortificazione è stata testimone di una storia tormentata, di cruenti lotte e di conquiste, che vide protagonisti il Barbarossa, i Torriani e i Visconti. Proprio in questo luogo morì Bernabò, per mano del nipote Gian Galeazzo. Oggi dell’imponente castello, rimane la torre a pianta quadrata, alta 42 metri, il pozzo, fatto costruire nel 1400 dal castellano Vercellino, e i suggestivi sotterranei.

Del coevo ponte sull’Adda, utilizzato per trent’anni, prima di essere distrutto nel 1416 dal Carmagnola, sono ancora visibili la spalla e l’attacco. Dal 1982 il Castello è divenuto proprietà del Comune di Trezzo. All’interno si possono visitare la Sala Bernabò e nella Villa del Castello il recente “Spazio Didattico Informativo”, con le immagini dei ritrovamenti e dei reperti di epoca longobarda, la tomba detta “del gigante”, perfettamente ricostruita.

via Valverde, 33 - Trezzo sull'AddaVisite guidate: da marzo a ottobre, nei giorni festivi e tutte le domeniche dalle 14.30 alle 18 ogni mezz’ora. Per visite di gruppi e scolaresche e per visite in notturna negli altri giorni della settimana, tranne il lunedì, è necessario prenotare allo sportello turistico della Pro Loco029092569www.prolocotrezzo.com