Utente non Registrato

I Navigli

Assago

Centro di pianura, di 8.140 abitanti, che accanto alle tradizionali attività agricole ha sviluppato il tessuto industriale e commerciale; buona è inoltre la presenza dei servizi. Sebbene citata per la prima volta soltanto in un documento della fine del XIII secolo, ha origini più antiche. Venne coinvolta nelle lotte tra Federico Barbarossa e i comuni aderenti alla famosa lega lombarda, cui seguirono gli scontri tra le famiglie rivali dei Visconti e dei Torriani e, al termine della signoria sforzesca, le occupazioni spagnola, francese e austriaca e i moti risorgimentali.

Qualche notizia più specifica riguarda le due località di Monte Gaudio, dove nel Duecento vi era un monastero di certosini, e Pontirolo, citata in un documento della metà del Cinquecento a proposito di un lascito testamentario per l’assistenza ai poveri del luogo da parte di Giovanni Francesco Vimercati. Solo di recente, da quando nel suo territorio è stato costruito il complesso di Milano Fiori, il centro ha registrato una profonda trasformazione, passando da un’economia prevalentemente agricola ad una basata, oltre che sull’industria, sullo sviluppo del settore commerciale e del terziario.

Via dei Caduti, 7 - Assago (MI)comune.assago@pec.regione.lombardia.it024578210248843216http://www.comune.assago.mi.it/

Punti di interesse

  • Cascina Villa Borromeo Di origine settecentesca nel territorio di Assago è la cosiddetta Villa Borromeo, situata tra via dei Caduti e piazza Risorgimento, che costituì la dimora padronale
    Leggi di più
  • Chiesa di San Desiderio La chiesa ha origini duecentesche ed è stata trasformata nel 1400, del cui secolo conserva molti caratteri, anche se nel 1700 è stata sopraelevata ed
    Leggi di più