Utente non Registrato

I Navigli

Borgarello

Comune di pianura con un’economia essenzialmente agricola. Citato per la prima volta in un documento del 1181, tra i possedimenti del monastero di San Pietro in Ciel d’Oro di Pavia, passò in seguito sotto la signoria dei Visconti, che l’inserirono tra i territori facenti parte della loro riserva di caccia denominata Parco Nuovo, da essi creata sul finire del XIV secolo. Compreso in questo parco fino al suo smantellamento, avvenuto nella prima metà del 1500, fu in seguito concesso in feudo ai Pallavicini, cui subentrarono, successivamente, i Mezzabarba. Tra le vicende più recenti va ricordata la sua annessione nel 1929 al comune di Certosa di Pavia, dal quale si staccò, recuperando l’autonomia amministrativa, nel 1959.

Via Pavia, 16 - Borgarello (PV)comune.borgarello@pec.regione.lombardia.it03829255810382933291http://www.comune.borgarello.pv.it/

Punti di interesse

  • Cascina Colombina Originariamente il luogo fu abitato da un gruppo di Celti che lo scelsero come rifugio per preservare tradizioni, lingua e culti. Questa ipotesi trova sostegno
    Leggi di più
  • Chiesa di San Martino Vescovo L´esistenza di una chiesa, indizio della presenza di una comunità organizzata di fedeli, trova conferma in un atto del 1395 maggio 23 in cui
    Leggi di più