Utente non Registrato

I Navigli

Milano

Capoluogo di provincia e di regione, metropoli, di 1.345.890 abitanti, ubicata in pianura, vanta origini antiche, nel tempo ha notevolmente sviluppato il tessuto industriale e commerciale e incrementato enormemente i servizi. Fondata dai galli nel V secolo a.C., fu successivamente conquistata dai romani. Quando, poi, si giunse alla scissione dell’impero romano, divenne sede degli imperatori d’occidente.

Dopo la decadenza registrata durante il dominio dei longobardi e dei franchi, risorse intorno all’undicesimo secolo: alla riorganizzazione politica e amministrativa seguì l’istituzione del comune; le sue ambizioni finirono con lo scontrarsi con quelle del Barbarossa che, dopo l’invasione del 1162, la devastò ferocemente.

La sua rinascita, anche economica, dopo la battaglia di Legnano, fu rapida. Agli inizi del XIV secolo finì sotto la signoria dei Visconti, ai quali subentrarono gli Sforza, registrando sotto gli uni e gli altri un lungo periodo di straordinario benessere e sviluppo. A metà del Cinquecento iniziò la rovinosa dominazione spagnola. Gli austriaci, invece, nuovi padroni dal 1707, risollevarono la città governandola efficientemente per un secolo e mezzo, esclusa la breve parentesi della repubblica transpadana, istituita da Napoleone. Durante il Risorgimento, gli ideali nazionalistici generarono episodi di patriottismo, come le Cinque Giornate del 1848. Le aspirazioni ideali della rivolta si sarebbero realizzate con l’annessione al Regno di Sardegna nel 1859.

p.zza della Scala 2 - Milanoprotocollo@postacert.comune.milano.it02884510288450591http://www.comune.milano.it/

Punti di interesse

  • ConchettaLa Conchetta è la prima e la più piccola delle quattordici conche che s’incontrano lungo il Naviglio da Milano a Pavia. E' localizzata in un‘area
    Leggi di più