Utente non Registrato

I Navigli

Castello Visconteo

Bin.2

L’imponente castello domina la piazza principale dell’abitato. Edificato nel 1300 a protezione di Milano, presenta la caratteristica tipologia delle fortificazioni dell’epoca con fossato, pianta quadrangolare e torri angolari. Restaurato, oggi è sede degli uffici comunali. Fu teatro di una tragedia che vide coinvolti Filippo Maria Visconti e Beatrice di Tenda, sua sposa in seconde nozze.

Dopo averla sposata il Visconti perdette presto ogni interesse per la moglie e la accusò di adulterio. Imprigionata con il presunto amante e condannata a morte dopo un sommario processo, fu decapitata nel cortile del castello nella notte del 13 settembre 1418. La vicenda è ricordata da una lapide posta all’interno del castello ed è stata immortalata da Vincenzo Bellini nell’opera “Beatrice di Tenda”. Attualmente è sede comunale.

via Giacomo Matteotti - Binasco