Utente non Registrato

I Navigli

Basilica di San Michele Maggiore

Pav.1

Chiesa romanica, il cui primo nucleo venne costruito nel VII secolo. Nel 1155 iniziarono i lavori di edificazione dell’attuale basilica, sulla costruzione preesistente. La facciata è ornata da lesene, archetti e finestre ed è stata restaurata nel 1963-67. L’interno è a tre navate, con matronei sopra quelle laterali; bellissimi, inoltre, i capitelli scolpiti. Nella navata di destra si possono ammirare gli affreschi di Bernardino Lanzani, simboli degli evangelisti e dottori della Chiesa. Nel transetto destro si trovano una scultura in legno rappresentante la natività, di Baldino di Surso (1473), oltre a splendidi affreschi risalenti ai secoli XII-XIII.

Nel presbiterio è ancora visibile parte di un pavimento a mosaico, in cui si notano un cavallo alato e la rappresentazione dell’Anno con i Mesi. A destra del presbiterio è una cappella in cui si può vedere un crocifisso risalente ai secoli X-XII, mentre nel transetto sinistro si trova la statua di Sant’Omodio (secolo XII). Scendendo nella cripta, con capitelli scolpiti, si possono ammirare una statua della Madonna col Bambino, risalente all’inizio del ’400, opera di artista lombardo, e il monumento del beato Martino Salimbeni, probabilmente di un allievo dell’Amadeo. La basilica di S. Michele è storicamente importante in quanto luogo in cui, nel medioevo, venivano incoronati i re longobardi.

Piazza San Michele  - PaviaOrari apertura per visite turistiche: Feriali: 8.30 – 12.00 14.30 – 17.00 Sabato: 8.30 – 12.00 15.00 – 17.00 Festivi: 15.00 – 17.00 038226063www.sanmichelepavia.it