Utente non Registrato

I Navigli

Palazzo Mezzabarba

Pav.3

Capolavoro del barocchetto lombardo, eretto tra il 1726 ed il 1733, fu progettato dall’architetto Veneroni per la famiglia Mezzabarba che la scelse come residenza. Nel 1876 il palazzo fu acquistato dal comune per farne la sede, a tale scopo la struttura fu ampliata con l’edificio a fianco, di chiara ispirazione fascista. La facciata del palazzo si presenta severa nella sua mossa articolazione architettonica, particolari le decorazioni intorno alle finestre ed alla balconata; l’interno, per contrasto, è fastosamente ricco.

Di particolare bellezza il salone da ballo, ora sala consigliare, arricchito da decorazioni e da affreschi, che riprendono la mitologia antica, opera del pittore Giovanni Angelo Borroni.

Piazza Municipio 1  - Pavia