Utente non Registrato

Scoprire

Abbazia Santa Maria Nascente

Mor.3

Il Monastero di Morimondo, nome che significa “morire al mondo”, cioè “vivere da risorti”, venne fondato nel 1134 a Coronate, località ancora esistente a circa un chilometro dall’abbazia, dai monaci provenienti dal monastero cistercense di Morimond in Francia. Nel 1136 essi si trasferirono in località “Campo Falcherio”, l’attuale sede. In poco tempo il monastero acquistò importanza e accolse numerose vocazioni provenienti da tutte le classi sociali; addirittura prima della costruzione della chiesa, i monaci morimondesi fondarono altre due comunità: nel 1153 Acquafredda (Como) e nel 1169 Casalvolone (Novara).

Un segno notevole ed eloquente della ricchezza di vocazioni é testimoniato dalla fiorente attività dello scriptorium. L’abbazia di Morimondo, inizialmente costruita in legno, si presenta come un grandioso ed elegante edificio in mattoni d’argilla prodotti dalla fornace che proprio i monaci costruirono per l’edificazione in muratura del monastero. In una zona in cui non c’erano cave di pietra l’uso dell’argilla s’imponeva sia per la facilità di reperimento e di lavorazione, sia per la consonanza alla scelta di povertà dell’Ordine. Lo stile è tipicamente cistercense con contorni netti e geometrici, particolarmente accentuati nella forma rettangolare dell’abside, che permettono di individuare la distribuzione delle navate, la pianta a croce latina e nel trasetto la presenza di due cappelle per braccio.

p.zza San Bernardo, 1 - MorimondoLa domenica pomeriggio sono organizzate visite guidate per singoli visitatori o piccoli gruppi che non richiedono prenotazione •nel periodo invernale la prima visita guidata parte alle ore 14.30 e l'ultima alle ore 16.00 •nel periodo estivo la prima visita guidata parte alle ore 15.00 e l'ultima alle ore 17.30 Una visita guidata senza necessità di prenotazione è programmata anche il sabato pomeriggio con inizio alle ore 15.00. Le visite guidate consentono di visitare tutto il complesso monastico (chiostro, sala capitolare, sale di lavoro dei monaci, cantine, loggiato, refettorio, dormitorio) e durano circa un'ora. http://www.abbaziamorimondo.it/musei/musei.htm