Utente non Registrato

Scoprire

Castello Borromeo

Cass.1

Il Castello Borromeo fu costruito intorno all’anno Mille e successivamente rivisto. Fu Francesco Sforza, a metà del ’400, ad apportare le modifiche più importanti e maestose, incaricando della progettazione l’architetto Bartolomeo Gadio, noto anche per aver lavorato al Duomo, al Castello Sforzesco e alla rocca di Soncino. Risalgono ad allora l’imponente muraglia di contrafforti sull’Adda, le merlature e le falconiere sugli spalti, l’allargamento della Muzza in funzione difensiva, il nuovo corpo frontale a cui si deve l’aspetto attuale.

Adibito nel 1705 a carcere militare, sul finire di quel secolo rischiò di essere demolito per lasciare spazio ad un palazzo destinato al principe Ferdinando, figlio di Maria Teresa: ma si perdette solo il portone del ricetto che proteggeva il borgo. Nell’800 il castello fu utilizzato come pretura, carcere, caserma, e nell’ala destra come opificio. I restauri recenti hanno fatto scoprire affreschi di scuola giottesca. Attualmente il castello è di proprietà privata ed in ristrutturazione. Ospita al pianterreno un ristorante.

p.zza Perrucchetti - Cassano d'AddaNon visitabile, se non dall'esterno.