Utente non Registrato

Scoprire

Castello Gallarati Scotti

L’edificio, sorgente in fregio all’abitato, circondato dai fabbricati rustici di un ricetto al quale si accede attraverso portale di ingresso,. rientra pienamente, con la sua pianta quadrata, nella tipologia dei castelli viscontei di pianura, da cui però si distacca per il notevole sviluppo altimetrico; è caratterizzato da una grande torre d’angolo, ora cimata, decorata da una triplice fascia di mattoni a dentello. Atri elementi di notevole interesse sono il fossato circostante e il portico ad archi acuti nel cortile.
Il torrione di ingresso, con funzione di rivellino (una soluzione non frequente nell’architettura fortificata lombarda), sporge nel fossato dalla fronte di nord-est. È anch’esso munito di apparato a sporgere.

All’interno sono conservati alcuni affreschi monocromi e la celebre Madonna dell’Umiltà, dipinto monocromo di scuola leonardesca.
L’insieme è stato oggetto di estesi restauri negli anni Ottanta-Novanta del secolo scorso.