Utente non Registrato

Scoprire

Chiesa di San Bernardo

Rob. 2 -  Jpg

Le poche notizie storiche sul borgo di Cascinazza provengono dalle visite pastorali: Padre Leonetto Clavionio, visitatore apostolico di San Carlo Borromeo, fu il primo nel 1567 a parlare della Chiesa di San Bernardo, mentre altri scritti parlano della visita pastorale che lo stesso San Carlo fece nel 1570 presso l’oratorio di San Bernardo. Nel 1605 il Cardinale Federico Borromeo autorizzò la ristrutturazione dell’oratorio, che fu benedetto solamente nel 1641 a seguito del completamento dei lavori. Durante questo trentennio furono gli sforzi della piccola comunità di Cascinazza e del nobile Baldassarre Cesati che resero una ricostruzione altrimenti impossibile per mancanza di fondi e di forza lavoro.

Da non perdere all’interno della chiesa l’affresco del XV secolo rappresentante la Beata Vergine con Gesù Bambino. L’affresco, restaurato nel 1725 grazie ai fondi messi a disposizione dall’abate G. Battista Cesati, è ornato da un motivo decorativo risalente al XVIII secolo e rappresenta ai lati le figure dei Santi Paolo e Bernardo. La sua importanza oltre che storica è anche religiosa: il culto della Beata Vergine è infatti particolarmente diffuso fra gli abitanti di queste terre.

p.zza San Bernardo loc. Cascinazza - Robecco sul Naviglio