Utente non Registrato

Scoprire

Chiesa di San Gerolamo

CasP.2

Si presume che sia stata costruita nella prima metà del’400. La prima notizia è del 1475: la chiesa è detta di San Bartolomeo, dato che l’intitolazione a San Gerolamo si affermerà solo successivamente. Qui aveva sede inizialmente la Confraternita o “Scuola” di San Bartolomeo (una delle tante esistenti in Castano nei secoli passati), ma nel 1569 un nobiluomo castanese fondò la Confraternita di San Gerolamo, che presto inglobò l’altra. Risale alla fine del’500 la pala d’altare raffigurante la Vergine con i Santi Bartolomeo e Gerolamo; come ricordato da una piccola lapide tuttora visibile, è del 1677 la costruzione del campanile, posto all’angolo destro della facciata. Nel 1772 si fecero lavori di restauro e si costruì un soffitto in volta di mattoni anziché in assi. Da allora la chiesa assunse l’aspetto che ha attualmente. Nel 1789 la Confraternita venne soppressa dal Governo e nel 1792 la chiesa passò alla parrocchia di San Zenone. Nel secolo XIX si registrano alcune migliorie. Per quanto riguarda il secolo XX, negli anni ‘70 la chiesa venne adibita a sede del Corpo musicale “Santa Cecilia”, ma dal 1997 è ridiventata luogo di culto e di preghiera.

via S. Gerolamo - Castano Primo