Utente non Registrato

Scoprire

Chiesa di santa Maria delle Grazie

RobI.1

Fu innalzata tra il 1842 e il 1846 su progetto dell’arch. Aluisetti scelto direttamente dal marchese Fagnani. Nel 1907, vennero realizzati i dipinti e le decorazioni: i primi ad opera del pittore Davide Beghè (1854-1933), le seconde di Costantino Andreani di Milano. L’altare maggiore è di marmo bianco di Carrara. La Statua della Vergine è della fine del Settecento. L’altare della Vergine è di stile neoclassico, di marmo botticino, quello di S. Anna è in marmo di Viggiù; la statua è in legno e fu realizzata in Val Gardena. Le Consorelle offrirono gli attuali quadri della Via Crucis (acquistati per 300 lire dalla Ditta Varisco di Intra). Il falegname Carlo Cardani fornì il tavolo-guardaroba che ancora oggi si trova al centro della sagrestia. Negli Anni Trenta venne restaurato e innalzato il campanile, perchè il suono delle campane potesse essere udito anche dagli abitanti della vallata.

p.zza del Popolo - Robecchetto con Induno