Utente non Registrato

Scoprire

Chiesa di Santa Maria Nuova

Abb.1

La chiesa fu eretta tra il 1365 e il 1388, per celebrare la nascita di Giovanni Maria Visconti. Nel 1578, per volontà di San Carlo Borromeo, assunse la funzione di parrocchia. In origine era una classica chiesa lombarda trecentesca, a tre navate. La facciata era in mattoni con tetto a capanna, e ancora oggi i muri perimetrali sono originali. La facciata nel ’400 venne arricchita dal quadriportico in stile rinascimentale, costituito da arcate decorate da terrecotte e busti. Di grande interesse il pronao che consta di un grande arco di pietra, col fondo adornato di statue e pitture su progetto attribuito al Bramante. In questa chiesa nel 1467 venne battezzato Galeazzo Maria Sforza. Da vedere la pala della Madonna col Bambino del Cerano (Giovan Battista Crespi, detto il Cerano 1568 ca. – 1632), inaspettato frutto di una ricerca sul territorio condotta da Mario Comincini e da Federico Cavalieri, viene ritrovato nel 1999 nell’oratorio di S. Gaetano ad Abbiategrasso. Successive ricerche archivistiche dimostrano che la pala proviene dalla chiesa del convento osservante abbiatense dell’Annunciata, soppresso nel 1810, ed in particolare dalla cappella di S. Francesco appartenente alla Confraternita dei Cordigeri. Per la sua importanza, l’opera è stata esposta alla mostra sul Cinquecento lombardo tenutasi a Palazzo Reale tra la fine del 2000 e l’inizio del 2001.

via Borsani  - Abbiategrassoapertura (indicativo) : mattino: 7.30-12.00, pomeriggio: 15.00-19.00029465324www.parrochiasantamarianuova.net