Utente non Registrato

Scoprire

La Torre di Fortunago

L’esistenza di una fortificazione nella località di Fortunago è attestata a partire dall’ultimo quarto del XII secolo. Di questo sistema difensivo sopravvivono alcuni lacerti di muratura in pietra, localizzabili nella zona settentrionale dell’abitato. Risulta ancora ben leggibile il perimetro rettangolare oblungo del torrione diviso in due vani da una tramezza interna.
Al lato settentrionale della costruzione è aggregato un paramento murario contiguo che presenta all’estremità nord-est un massiccio sperone a scarpa.
Da questo punto la cortina risvolta verso est per 16 metri prima di essere intercettata da un ulteriore muro perpendicolare che si unisce all’angolo sud orientale della torre.
Alcune fotografie scattate alla fine dell’Ottocento consentono di ricostruire l’alzato dei fronti settentrionale, occidentale e meridionale del torrione, mentre una descrizione redatta nel 1894 da uno storico locale, il Moiraghi, documenta l’esistenza su una tramezza interna di un affresco raffigurante la Madonna adorante il Bambino .

Fortunago