Utente non Registrato

Palazzo Crivelli Pecchio Martinoni

Mag.5

l Palazzo Crivelli Pecchio Martinoni è oggi uno degli esempi di palazzo cittadino conservati nel pieno centro della città di Magenta. Attualmente occupato dagli uffici comunali, esso conserva la tipica struttura a “U” che rappresenta la parte più antica del complesso degli uffici, che è ubicata tra Piazza Formenti, Via 4 giugno e Via Volta, risalente alla prima metà del XVII secolo. Nel 1701 si sa che la casa fu portata in dote dall’ultima discendente della famiglia magentina dei Crivelli, grazie al matrimonio col Conte Pecchio. La casa passò successivamente (1783) alla famiglia Martignoni che la vendette all’amministrazione comunale di Magenta nel 1898. Gli stabili vennero suddivisi in due destinazioni diverse: l’antica filanda annessa alla casa divenne sede di una Scuola Elementare (rimasta attiva sino al 1983 ed oggi sostituita dal Liceo Classico “S. Quasimodo”), mentre il palazzo vero e proprio venne riservato a sede del Comune di Magenta. L’area antistante il palazzo comunale, è stata trasformata nel 2009 in un grande “salotto all’aperto” con l’apposizione di una nuova pavimentazione piastrellata con molte piante e panchine, il che ha consentito di rivalutare l’area come luogo d’incontro della popolazione magentina.