Utente non Registrato

Scoprire

Parco Agricolo Sud Milano

PARC_SUD

Il Parco Agricolo Sud Milano è parco di cintura metropolitana e forma un semianello attorno a Milano. A ovest si congiunge al Parco del Ticino, a est al Parco dell’Adda. Caratterizza il Parco la sua fitta maglia agricola attraversata dalla ricca rete di corsi d’acqua naturali e di canali artificiali, e dalla rete stradale agricola. Terreni coltivati a mais si alternano a marcite; filari d’alberi disegnano i confini dei campi e accompagnano i corsi d’acqua. Il paesaggio agrario ha sostituito nel tempo una fitta copertura forestale costituita essenzialmente da querceti misti e le zone umide con ontani neri, pioppi e salici, canneti, giuncheti.

Tracce di questa ricchezza naturalistica sopravvivono in alcune aree naturali del Parco (boschi, fontanili) dove è possibile osservare alcuni mammiferi come il ghiro, il tasso, la faina, la volpe, il coniglio selvatico, la donnola e la lepre. Tra gli uccelli si possono ammirare l’airone cinerino, il picchio, la garzetta, il cuculo, la cinciallegra, il migliarino di palude, l’averla piccola, la nitticora, l’airone bianco maggiore, l’airone rosso, la cicogna bianca, il germano reale, lo svasso maggiore, il tuffetto comune, il cormorano, il gabbiano comune, la gallinella d’acqua, la folaga, l’airone guardabuoi, il martin pescatore e il piccione.
Il Parco preserva in un delicato equilibrio agricoltura e natura… e tradizioni. Questa simbiosi di elementi naturali, colturali e culturali è espressa dal Parco delle Risaie. Compreso tra i Navigli Grande e Pavese questo parco rappresenta un’isola agricola nel territorio del Comune di Milano e del Parco Agricolo Sud Milano. Esso preserva l’eredità del paesaggio del Sud Milanese caratterizzato dal sistema di vie d’acqua, di rogge e dalla coltivazione del riso la cui produzione è fortemente radicata nelle tradizioni rurali del territorio fin dal XV secolo.