Utente non Registrato

Scoprire

Santuario della Madonna di Casaletto

La leggenda narra di un eretico che colpisce a colpi di bastone l’immagine di una Madonna posta in un’edicola di campagna vicino a Moncalvo.
Il danno che l’uomo procurò lasciò un segno indelebile sul dipinto che scomparì miracolosamente da quel luogo per poi ricomparire a Casaletto di Valle. Ecco perchè il piccolo santuario sorge proprio in questi luoghi; fu costruito nel 1460 e diventò subito meta di pellegrinaggi. Accanto alla chiesa sorgeva il convento dei Padri Domenicani che custodivano il santuario. Secondo alcune testimonianze nel 1683 la chiesa è ancora in ottime condizioni e fornita di tre altari. Nel 1749 ne viene tolto uno, quello di San Giacinto. Oggi possiamo osservare esternamente ancora la chiesa in stile romanico, internamente essa custodisce un solo altare dove sulla sommità troviamo il pregevole dipinto della Madonna Immacolata.

p.zza XXVI Aprile - Valle Lomellina0384-54029