Utente non Registrato

Scoprire

Teatro Cagnoni

Il nuovo Teatro Municipale fu inaugurato l’11 ottobre 1873, con la rappresentazione dell’opera “”Un ballo in maschera”" di Giuseppe Verdi. Fu una serata memorabile: l’avvenimento fu commentato con enfasi dai giornalisti locali, che citarono anche relazioni più che positive di giornali di Pavia e Milano. Suscitarono notevole interesse anche i velari , dipinti da Giovanni Battista Garberini installati sul palcoscenico del teatro, che furono presentati al pubblico negli intervalli dello spettacolo.
L’attività del teatro fu subito intensa e richiamò numeroso pubblico alle varie rappresentazioni. Negli anni successivi, il Teatro ospitò regolarmente due stagioni operistiche di notevole rilievo nei periodi di carnevale e d’autunno, in occasione della festa patronale del Beato Matteo. Nel 1896, il Teatro fu dedicato all’illustre musicista Antonio Cagnoni (1828-1896).
Nel corso degli anni, sul palcoscenico del Cagnoni si sono esibiti quasi tutti i migliori attori e cantanti lirici italiani. Particolarmente degna di nota è la presenza del maestro Umberto Giordano a una rappresentazione del suo “”Andrea Chénier”" data nell’ottobre de1 1942.

C.so Vittorio Emanuele II - Vigevano