Utente non Registrato

Chi siamo

Piano Territoriale Regionale d’Area

Il 16 novembre 2010 il Consiglio Regionale ha approvato il Piano Territoriale Regionale d’Area dei Navigli Lombardi, che ha acquistato efficacia con la pubblicazione dell’avviso della sua approvazione avvenuta il 22 dicembre 2010 (BURL Estratto Serie Inserzioni e Concorsi n.51).

Si tratta del primo Piano d’Area elaborato in Lombardia ai sensi della l.r. 12/2005; si prefigge l’obiettivo di promuovere la valorizzazione e lo sviluppo equilibrato del territorio dei Comuni rivieraschi.

Per effetto della sua pubblicazione gli strumenti urbanistici provinciali e comunali compresi nell’ambito del Piano d’Area sono soggetti ad una verifica regionale di coerenza rispetto ai contenuti del Piano stesso (art.20, comma 6 della L.R. 12/05).

Inoltre, per l’effetto prescrittivo della fascia di tutela dei 100mt dalle sponde dei Navigli, limitatamente alle aree esterne agli ambiti dichiarati di notevole interesse pubblico (art.136 del D. Lgs: 42/2004), i Comuni, qualora in tale fascia siano previsti interventi non assentiti (permesso di costruire) o programmi di trasformazione non ancora convenzionati, sono tenuti a trasmetterli in Regione per la verifica di compatibilità con il PTRA.

Il Piano si configura nel Piano Territoriale Regionale quale strumento di governance e di programmazione dello sviluppo del territorio ed è ritenuto prioritario proprio per la complessità delle azioni che concorrono alla definizione delle componenti ambientali e paesaggistiche, nonché per la promozione della competitività regionale e per il riequilibrio dei territori.

Vai al Piano Territoriale Regionale