Utente non Registrato

Chi siamo

Approdi

Valorizzazione degli approdi esistenti (manutenzioni, dotazioni servizi e interscambio modale bici-treno-battello)

La navigazione lungo il canale permette una fruizione diffusa delle opportunità ambientali e delle bellezze storico architettoniche di cui l’area Sud Ovest di Milano e’ ricca: chiostri, chiese, ville di delizia, cascine, borghi ecc.

Gli approdi realizzati in un recente passato o di antica datazione e recuperati sono elementi di aggregazione del paesaggio e della vita sociale delle comunità che si affacciano sul Naviglio Grande, per secoli via preferita per il trasporto merci e persone da e per Milano.

Approdi e percorsi ciclopedonali in buono o ottimo stato di conservazione rappresentano una opportunità positiva di grande valenza per l’incentivazione della fruizione turistica delle realtà locali e di vicinato, e creano le condizioni per consentire ai tour operator di poter proporre dei pacchetti turistici che rappresentano sicuramente una occasione economica positiva sia in funzione dell’EXPO sia in una ottica di conservazione e fruizione di beni storici più a lunga scadenza

Gli approdi interessati alle opere di seguito descritte sono quelli che si incontrano lungo il Naviglio da Cuggiono a Corsico e precisamente: Castelletto di Cuggiono, Bernate, Boffalora, Ponte Vecchio di Magenta, Robecco, Cassinetta di Lugnano, Gaggiano, Corsico.

Su tali approdi è stata effettuata una manutenzione straordinaria, laddove necessario e sono state realizzate opere di miglioramento per il servizio di navigazione turistica, facilitando l’attracco dei natanti.

Tali approdi sono identificati da una apposita bacheca informativa e nelle vicinanze di almeno 3 di questi verranno installati totem informativi multimediali che daranno informazioni di carattere turistico/culturale sul sistema Navigli e sui territori adiacenti.

L’offerta di navigazione è ora rafforzata con la dotazione di biciclette per la preparazione e successiva promozione di pacchetti “barca+bici” sfruttando gli itinerari ciclabili dei Comuni rivieraschi.