Quanto viene pagata un'ora di sostituzione?

domanda di Beatrice Mori - - 45 visite

Il compenso per ogni ora effettivamente svolta, in eccedenza alle 18 ore settimanali, è pari a 1/78 dello stipendio mensile gabellare in godimento del docente a quella data, esclusa la IIS, maggiorata del 10% o in modo forfetario, secondo quanto definito dal contratto di scuola. 25 set 2021

Quanto viene pagata 1 ora eccedente?

Le ore eccedenti che invece vengono assegnate ai docenti, fino ad un massimo di sei, oltre l'orario cattedra per tutto l'anno scolastico, vengono retribuite 1/68 della posizione stipendiale relativa alla propria fascia, maggiorato del 20 %. 12 mag 2021

Quanto viene pagata una sostituzione?

1.157 euro per una supplenza di 12 ore; 1.208 euro per una supplenza di 14 ore; 1.329 euro per una supplenza di 16 ore; 1.460 euro per una supplenza di 18 ore.

Quando vengono pagate le ore di sostituzione?

al 31 agosto, termine dell'anno scolastico, se l'incarico è accettato da un docente con contratto a tempo indeterminato, o con incarico annuale; al 30 giugno, ove sia accettato da un docente con contratto a tempo determinato fino al 30 giugno. 18 gen 2022

Quanto vengono pagate le ore di sostituzione a scuola?

La sostituzione dei docenti assenti per la scuola dell'infanzia viene retribuita 1/90 della retribuzione iniziale, per la scuola primaria 1/87 della retribuzione iniziale, per la scuola secondaria 1/65 della retribuzione iniziale, con retribuzioni lorde che vanno da circa 17 euro dell'infanzia a 25 della secondaria. 5 dic 2018

Cosa si intende per ore eccedenti?

Con "ore eccedenti" si indicano le ore di lavoro prestate oltre l'orario d'obbligo; su queste, soprattutto tra i docenti, ci sono alcuni dubbi che vanno chiariti anche e soprattutto attraverso quanto riportato nei contratti nazionali di lavoro. 18 gen 2022

Come vengono pagate le ore di alternativa alla religione?

le ore vanno retribuire con apposita apertura di spesa fissa da parte delle Direzioni Territoriali dell'Economia e delle Finanze, secondo quanto previsto in tema di supplenze annuali. I contratti vanno stipulati con termine entro e non oltre il 30 giugno. 16 ott 2018

Quanto è il netto di 1.500 euro?

stipendio netto mensile: 1.501,63 euro. 4 mar 2022

Quanto guadagna un insegnante 18 ore?

Stipendio Insegnante delle Scuole Superiori - Variazioni Professione Stipendio Variazione Insegnante Superiori 18 Ore Settimanali 1.490 €/mese -10% Insegnante Superiori 16 Ore Settimanali 1.350 €/mese -18% Insegnante di Scuole Superiori (anni 0-8) 1.350 €/mese -18% ITP Scuole Superiori 1.290 €/mese -22% Altre 10 righe

Quanto guadagna un insegnante 24 ore?

Stipendio Insegnante di Scuola Primaria - Variazioni Professione Stipendio Variazione Insegnante di Scuola Primaria 24 Ore Settimanali 1.560 €/mese +4% Insegnante di Scuola Primaria (anni 15-20) 1.490 €/mese -1% Insegnante di Scuola Primaria (anni 9-14) 1.370 €/mese -9% Insegnante di Sostegno di Scuola Primaria 1.350 €/mese -10% Altre 7 righe

Quanto si guadagna con una supplenza di 6 ore?

La soglia più bassa di supplenza sono due ore, per uno stipendio di 128 euro lordi, a seguire 4 ore di supplenza saliamo a 256 euro, 384 euro per sei ore.

Quanto guadagna un ITP netto?

Durante i primi otto anni della sua carriera, un docente ITP ha uno stipendio mensile di circa 21.000 euro. Ciò si traduce in una retribuzione mensile lorda di circa 1.900 euro e netta di circa 1.300/1.400 euro.

Quanto guadagna un docente scuola superiore?

In particolare, per i docenti di scuola superiore, lo stipendio a inizio carriera è di 1.350,54 euro netti al mese. Sale sui 1.500 euro per insegnanti di scuole statali che hanno tra 10 e 15 anni di carriera per poi aumentare progressivamente fino ai 1.960 euro circa di fine carriera. 3 feb 2022

Quanto prende un docente all'ora?

Lo stipendio medio per docente in Italia è € 46 800 all'anno o € 24 all'ora. Le posizioni “entry level” percepiscono uno stipendio di € 23 619 all'anno, mentre i lavoratori con più esperienza guadagnano fino a € 58 500 all'anno.

Quanto vengono pagate le ore di alfabetizzazione?

Le attività aggiuntive di insegnamento sono quelle prestate in aggiunta all'orario obbligatorio per realizzare attività previste nel Pof. Sono volontarie e vengono così retribuite (tabella 5 allegata al Ccnl in vigore): € 35,00 per ogni ora di insegnamento. € 17,50 per ogni ora di attività funzionali all'insegnamento. 18 set 2015

Quante ore eccedenti?

Quante ore eccedenti si possono fare? Queste ore aggiuntive possono essere al massimo sei, infatti non si può sforare il tetto massimo di 24 ore settimanali. 29 dic 2021

Cosa si fa durante l'ora di alternativa?

Tali attività, inserite nel PTOF, devono essere didattiche e formative e trattare temi e iniziative a sostegno di intercultura, ecologia, integrazione ed educazione alle emozioni, riflettendo su amicizia, solidarietà, diversità, rispetto verso gli altri e convivenza civile. 11 set 2021

Cosa si fa nelle ore di alternativa alla religione cattolica?

Durante l'ora di studio assistito, pratica ormai molto diffusa nelle scuole, l'alunno utilizza l'ora di alternativa alla Religione cattolica per un approfondimento o recupero personale di contenuti disciplinari concordati con gli insegnanti di classe. 31 ago 2021

Come vengono nominati gli insegnanti di religione?

Ricordiamo che l'insegnamento della religione cattolica nelle scuole fu sancito dal Concordato tra Stato italiano e Chiesa: gli insegnanti di religione vengono scelti dalla curia, a suo insindacabile giudizio. 12 set 2010

Quanti sono 1600 euro lordi?

Quanti sono 1600 euro lordi? #2 – Quanto è il netto di 1.600 euro lordi mensili? Se si percepisce uno stipendio mensile di 1.600 € per 13 mensilità, la RAL (Retribuzione annua lorda) sarà quindi di 20.800 euro.

Quanto è il netto di 1.200 euro lordi?

Quanto è il netto di 1.200 euro lordi? Stipendio netto: 1.236,44 euro. Stipendio lordo: 2.430,89 euro. La differenza tra lordo e netto è dunque di 1.194,25 euro.

Quanto sono 1800 euro lordi?

1800 euro lordi, al netto delle tasse potrebbero corrispondere all'incirca €1350 al mese. Nota bene l'importo potrebbe essere leggermente superiore o inferiore sulla base di alcune variabili che non possiamo calcolare in maniera precisa. 14 mar 2022

Quanto guadagna un insegnante con 15 ore?

Stipendio Insegnante di Scuola Media - Variazioni Professione Stipendio Variazione Insegnante di Scuola Media 18 Ore 1.420 €/mese -11% Insegnante di Scuola Media (anni 0-8) 1.360 €/mese -15% Insegnante di Scuola Media 16 Ore 1.300 €/mese -19% Insegnante di Scuola Media 14 Ore 1.200 €/mese -25% Altre 9 righe

Quanto guadagna un docente di ruolo?

Per fare un esempio pratico, di solito, uno stipendio per un insegnante delle superiori a inizio carriera si aggira attorno ai 1.760.88 lordi, che netti diventano 1.350 euro. A fine carriera, invece, si arriva fino a 2.625.78 lordi con 1.960 euro netti. 21 ott 2021

Quanto pagano un giorno di supplenza?

Il compenso per ogni ora effettivamente svolta, in eccedenza alle 18 ore settimanali, è pari a 1/78 dello stipendio mensile gabellare in godimento del docente a quella data, esclusa la IIS, maggiorata del 10% o in modo forfetario, secondo quanto definito dal contratto di scuola.

Quanto guadagna un insegnante con 12 ore?

supplenza di 12 ore: 1.057 euro; supplenza di 14 ore: 1.208 euro; supplenza di 16 ore: 1.329 euro; supplenza di 18 ore: 1.460 euro.

Quanto viene pagato un insegnante delle medie?

Una professoressa o un professore di scuola secondaria di I grado, comunemente chiamata scuola media, guadagna poco meno di 22.000 euro lordi all'inizio della propria carriera fino ad arrivare, dopo più di 35 anni di servizio, a guadagnare circa 32.000 euro lordi all'anno. 28 set 2021

Come viene pagata una supplenza breve?

I docenti supplenti, soprattutto coloro che fanno supplenze brevi, non percepiscono uno stipendio mensile regolare ma vengono pagati se e quando sono disponibili i fondi per il relativo pagamento degli stipendi. 16 gen 2022

Quando vengono pagate le supplenze brevi 2021?

Quando arriva lo stipendio dei supplenti? Con un Avviso pubblicato sul portale NoiPA, il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica che la data di esigibilità, per l'accreditamento dei pagamenti relativi all'emissione speciale del 15 ottobre per il personale supplente breve e saltuario, sarà il 27 ottobre 2021.

Quando vengono pagate le supplenze brevi?

Solitamente NoiPA provvede ad erogare due emissioni speciali ogni mese, una entro il 18 ed un'altra a fine mese in concomitanza con l'emissione ordinaria. Dopo l'emissione speciale, passa poi qualche giorno (entro 10 giorni lavorativi) prima che il docente riceva l'accredito nella modalità indicata alla segreteria. 18 ott 2021

Quanto prende di pensione un insegnante con 20 anni di contributi?

almeno 20 anni di contributi versati. che l'importo dell'assegno spettante sia di almeno 1,5 volte l'assegno sociale INPS (e considerando che per il 2022 l'assegno sociale ha un importo mensile di 468 euro circa, si parla di una pensione che deve essere di almeno 702 euro). 26 gen 2022

Quanto prende di pensione un insegnante con 25 anni di contributi?

Quanto si prende di pensione con 25 anni di contributi? L'ammontare del trattamento è pari al 2% della retribuzione pensionabile per ogni anno di contribuzione: con 25 anni si ha diritto, quindi, al 50%, con 35 anni al 70% e così via, fino all'80% con 40 anni, massima anzianità presa in considerazione. 11 mar 2022

Cosa insegna un docente ITP?

ITP è una sigla che sta per Insegnante Tecnico Pratico: si tratta di un insegnante che vanta competenze specifiche tecnico-pratiche più che teoriche, e che si colloca quindi all'interno dei laboratori delle scuole secondarie, soprattutto gli istituti professionali. 28 ott 2021

Quanto guadagna un insegnante di scuola secondaria di secondo grado?

Per il docente della scuola secondaria di secondo grado lo stipendio iniziale è come quello di un docente delle medie (20.973€) fino ad arrivare a 32.912€; nel periodo compreso tra i 9 e 14 anni di servizio a 24.062€. 7 set 2021

Cosa serve per insegnare alle superiori?

Diventare insegnanti alle medie o alle superiori Ora c'è sempre un concorso bandito ogni due anni, al quale potranno partecipare: - laureati in possesso di laurea magistrale/specialistica, o titolo equivalente, che siano anche in possesso dei 24 CFU per l'insegnamento; - abilitati all'insegnamento.

Ti potrebbero interessare